La mattina del 13 settembre del 2019 nel santuario di Šiluva celebrando La Grande Festa dell’indulgenza e la Giornata dei Malati è stata aperta la Cappella della Luce. Essa è stata battezzata solennemente dal vescovo Algirdas Jurevičius.

Questa cappella ci invita a non avere più fretta nella vita, fermarsi ed entrare e per qualche minuto a guardare l’icona col volto di Cristo e alla nostra stessa vita tramite il Suo sguardo.

La Cappella è stata costruita quasi nel luogo preciso dell’apparizione di Maria, dietro la Cappella dell’Apparizione.

Maria, qui apparsa, fu molto triste perché vide che là dove era glorificato il Figlio di Dio ora solo si lavorava la terra e si seminava. Rispondendo al suo dolore vi invitiamo ad affidare la vostra vita a Gesù e qui, nella Cappella della Luce, accendere una candelina, che rappresenti il nostro cuore acceso e pieno di fiducia.

Tutte le preghiere che affidate a Dio accendendo una candela nella Cappella della Luce sono accompagnate dalla nostra preghiera di intercessione:

ogni giorno alle ore 15 durante la coroncina della Misericordia (si prega nella Cappellina della Salute dei Malati),
il primo venerdì del mese alle ore 12 si celebra la Santa Messa (nella Basilica)


La candela votiva può essere acquistata al Centro informazioni per pellegrini (M. Jurgaičio g. 17).

Per ordine generale e sicurezza nella Cappella della Luce possono essere usate solo le candele acquistate nel santuario.